Intonaci deumidificanti, che cosa sono e quando usarli

Intonaci Deumidificanti

Intonaci deumidificanti, che cosa sono e quando usarli

Negli ultimi anni, si è sentito parlare spesso dell’aiuto fornito dagli intonaci deumidificanti. Questi prodotti, infatti, sembrano essere in grado di aiutare i proprietari di casa a mantenere la propria abitazione al sicuro da muffe maleodoranti e antiestetiche, migliorando così non solo l’aspetto dell’appartamento, ma anche il benessere generale della famiglia che lo vive.

Occorre, tuttavia, comprendere a fondo come gli intonaci deumidificanti possano aiutare i proprietari di casa, focalizzando dapprima l’attenzione sulle cause delle muffe in casa e successivamente sui metodi migliori per la scelta dei diversi tipi di intonaci deumidificanti presenti sul mercato, studiando il loro funzionamento nel dettaglio.

Perché utilizzare gli intonaci deumidificanti?

Gli intonaci deumidificanti servono a respingere i sali presenti nelle murature che hanno origine dall’umidità di risalita.

Come molti esperti sapranno, questo tipo di umidità è causata da flussi di acqua che, risalendo il terreno, si diffondono all’interno dei muri di un edificio. Ciò che non tutti sanno è che questo avviene quando i muri portanti, a diretto contatto con il terreno, sono composti di materiali porosi, in grado di assorbire l’acqua. Si tratta di un errore di costruzione molto diffuso che può condizionare la struttura edificata sin dai suoi primi anni di esistenza.

L’origine di tale umidità è da ricercare in uno scarso (se non del tutto assente) isolamento orizzontale, ovvero quel tipo di isolamento che permette alle murature di non entrare in diretto contatto con il terreno e con l’umidità che lo caratterizza. Il sale, contenuto nell’acqua, a contatto con le mura si cristallizza ed esercita così una forza notevole sull’intonaco che si macchia e si sfalda. Se ciò non bastasse, i sali cristallizzati prodotti dall’umidità di risalita conducono una discreta quantità di elettricità sufficiente a far risalire il livello di umidità anche ad altezze elevate. Per questo motivo si può notare come ad essere colpite dall’umidità non sono soltanto le pareti di cantine e garage, ma anche le stanze dei piani superiori che, pur non avendo un contatto diretto con il terreno, risentono degli effetti nocivi dell’umidità.

Come funzionano gli intonaci deumidificanti?

Chiarite quindi le cause della diffusione dell’umidità, occorre capire come gli intonaci deumidificanti possano aiutare il proprietario di casa a migliorare le condizioni della propria abitazione e risolvere in maniera definitiva il problema dell’umidità.

Gli intonaci deumidificanti nascono per limitare i danni causati dalle infiltrazioni di umidità e riescono ad eliminare il sale prodotto dalle acque che filtrano nelle pareti. Occorre, tuttavia, specificare che gli intonaci deumidificanti non servono ad asciugare l’umidità presente nei muri ma si limitano ad arginare il problema. Affinché l’umidità possa essere eliminata in maniera definitiva, diventa quindi necessario eliminarne la causa, risalendo ai problemi strutturali dell’edificio.

Può accadere, infatti, che le cause dell’umidità siano molteplici (per approfondire, leggi il nostro articolo sulle tipologie di umidità in casa) e fino a quando non saranno eliminate tutte, l’utilizzo di intonaci deumidificanti potrebbe rivelarsi inutile. Una volta eliminate queste cause, occorrerà attendere che i muri si siano asciugati del tutto.

Nel frattempo, si potrà prelevare un campione dei sali presenti sui muri e analizzarli, così da comprendere la percentuale di salinità presente e scegliere il tipo di intonaco deumidificante adatto al proprio caso.

Una volta scelti e applicati, gli intonaci deumidificanti riescono a combattere le infiltrazioni di umidità, eliminando le muffe e i cattivi odori a cui queste danno origine. I diversi tipi di intonaco sono progettati per eliminare percentuali di salinità differenti, isolando i muri ed impedendo l’insorgere di muffe ed efflorescenze. Un piccolo accorgimento per un grande risultato.

Condividi il Post

Commenti

Nessun commento ancora.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiedi un sopralluogo gratuito!

Nome e cognome (richiesto)
Telefono (richiesto)
E-mail (richiesto)

La richiesta di un sopralluogo è libera e non comporta alcun impegno.

INFORMATIVA SULLA PRIVACY:
Vi informiamo che i dati forniti saranno trattati ai sensi del Codice in Materia di Protezione Dati Personali (D. legisl. 30 giugno 2003, n. 196) e non verranno ceduti a terzi. Prendendo contatto con noi, dichiarate di prestare il Vs. consenso al trattamento dei Vs. dati personali.